CHI SIAMO.. . . . . . . . . . . ATTIVITÀ . . . . . . . . . . . COS'È LA BIOETICA . . . . . . . . . . . COLLABORA CON NOI . . . . . .. . . . . ASSOCIAZIONE FLAVIO BENINATI. . . . . . . .

CONVEGNI . . . . . . . PUBBLICAZIONI . . . . . . .OPINIONI. . . . . . . YOUTUBE . . . . . . |. . . . .. . English . - . Español . . . . . . .|. . . . . . . . . .email: info@flaviobeninati.net . . .. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

mercoledì 24 agosto 2016

Chi posta frasi motivazionali su Facebook è meno intelligente della media

Uno studio ha messo in luce come, anziché il senso profondo della frase, nella scelta delle frasi motivazionali prevalga il piacere del suono e del ritmo. Per il livello di intelligenza dell’individuo è un brutto segno

22 AGOSTO 2016 - Chi non ha un amico su Facebook che non fa altro che postare citazioni, frasi motivazionali, grandi espressioni – spesso scritte su fondali panoramici? Tutti ne hanno almeno uno e tutti lo disprezzano. E fanno bene: a quanto risulta da uno studio scientifico, le persone che postano queste frasi-perle-di-saggezza sono più stupide della media. Testuale: hanno un QI più basso.


Dopo aver sottoposto a un certo numero di persone alcune frasi, è stato chiesto loro di darne una valutazione. Alcune erano semplici ma piane: “Moltissime persone amano la musica”. Altre, invece, erano più profonde e impegnative: “La Natura è un ecosistema di consapevolezza che si autoregola”, inventata dal conferenziere Deepak Chopra. Altre ancora, invece, erano frasi a caso generate da un sito.

E guarda un po’, alcune persone non sono riuscite a cogliere la differenza tra le frasi più profonde (ma autentiche) e quelle inventate dal programma. Secondo il ricercatore a capo della ricerca, più che il senso della frase a queste persone piaceva il suono delle parole, il ritmo, la composizione. E questo non fa altro che confermare che “alcune persone sono più sensibili a questo genere di sciocchezze”.

Sarebbero, secondo il ricercatore, “meno riflessive, meno dotate di abilità cognitive (numeriche, verbali e di intelligenza fluida), commettono più confusioni ontologiche e credono con facilità ai complotti, alle credenze religiose, al paranormale, alla medicina alternativa e complementare”. E chissà, magari sono gli stessi che non vaccinano i figli.

In ogni caso, cercare qualche frase potente per farsi forza nella vita è anche lecito. Postarle ogni giorno su Facebook no. Al massimo, se proprio si vuole, si prendano quelle di Putin.


Fonte: Linkiesta



NB: Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Le immagini, i video e gli audio sono tratti dal web, valutati quindi di pubblico dominio.





CONCORSO PER FUMETTISTI